You are here Home turismo per tutti Meteore, Tracia e Salonicco

Alla scoperta di..

IGOUMENITSA, METEORE, XANTHI, KOMOTINI, ALEXANDROUPOLI, FERES, SUFFLI’, DIDIMOTICHO, SAMOTRACIA, KAVALA, THASSOS, FILIPPI, SALONICCO

Visiteremo Salonicco, la seconda città più importante della Grecia, la Tracia, la regione più orientale della Grecia, ricca di storia e di cultura che conserva tutte le sue bellezze naturalistiche, e due tra le più belle isole della Grecia, non ancora contaminate dal turismo di massa, Samotracia e Thassos.

* Trasferimenti Italia – Grecia A/R in NAVE

giorno1
BARI / ANCONA – IGOUMENITSA
Ritrovo del gruppo al porto di Bari/Ancona. Disbrigo delle formalita’ d’imbarco.
Partenza dal porto di Bari/Ancona con vettore Superfast Ferries/Anek/Minoan Lines per Igoumenitsa. Sistemazione nelle cabine prenotate. Cena libera a bordo e pernottamento.
giorno2

IGOUMENITSA – METEORE – XANTHI
Arrivo al porto di Igoumenitsa. Incontro con la guida e pullman. Partenza per visitare i monasteri delle Meteore a Kalambaka, localita’ ubicata nel nord della Grecia nella pianura della Tessaglia. Il sito delle Meteore è un importante centro della chiesa ortodossa che nel 1988 e’ stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. La zona si caratterizza per la presenza di numerose torri naturali di roccia, che creano un paesaggio estremamente suggestivo: su diverse di queste torri sono insediati dei monasteri, caratteristici per l’ardita costruzione in cima a pareti a picco. Meteora significa appunto “sospeso in aria”. Oggi sono funzionanti e visitabili sei monasteri (Aghios Nikolaos, Grande Mateoro, Varlam, Roussanou, Aghia Triada, e Aghios Stefanos) mentre altri sono stati distrutti nel tempo da calamità naturali. Visiteremo due monasteri. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in hotel a Xanthi. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

giorno3

XANTHI – KOMOTINI – ALEXANDROUPOLI
Colazione in hotel. Visita della citta’ di Xanthi ricca di tradizioni, situata verso la parte est del delta del fiume Nestos, noto per la sua avifauna selvatica. Visita nel vecchio quartiere con case tipiche dell’epoca ottomana. I dintorni sono costellati da paesini pittoreschi e ricchi di vegetazione lussureggiante che si estendono verso il lago Vistonida e Porto Lagos. Trasferimento a Komotini al nord-est della Grecia che oltre ad essere la piu’ grande città della Tracia è sede di una importante Universita’ denominata Democrito. Le chiese cristiane bizantine del IV secolo d.C.e le moschee ottomane si susseguono ai palazzi neoclassici, alla fortezza bizantina del IV sec. d.C. fatta erigere dall’imperatore Teodosio, alla chiesa dell’Assunzione di Maria del XIX secolo, al Museo Archeologico. Pranzo libero. Trasferimento in hotel ad Alexandroupoli. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

giorno4

ALEXANDROUPOLI – FERES – SUFFLI’ – DIDIMOTICHO
Colazione in hotel. Partenza per visitare Feres a nord–ovest di Alexandroupoli, con la chiesa di Panagia Cosmossotira, di particolare importanza, costruita dal re bizantino Isacco Comneno nel XII secolo. Trasferimento a Sufli’, famosa per la coltivazione della seta. Visita al museo della seta (http://www.silk-museum.gr.) Pranzo libero. Partenza per Didymoticho, costruita in una fertile zona pianeggiante che fu un’importante citta’ ellenistica e dei Traci e venne saccheggiata dai romani nel 204 a.C. Visita della citta’ e dei famosi Castelli di Didymoticho. Tra le Moschee piu’ importanti la Moschea Bayezid. In serata rientro in hotel ad Alexandroupoli. Cena e pernottamento in albergo.

giorno5
ALEXANDROUPOLI – SAMOTRACIA
Colazione in hotel. Colazione in hotel. Partenza in battello per Samotracia, isola nord orientale del Mar Egeo. Paesaggi selvaggi, l’imponente montagna di Saos, con i suoi oltre 1600 m di altezza, la laguna di Sant’ Andrea, sorgenti, cascate, piccoli laghi, foreste, insediamenti tradizionali di cui Chora e’ il piu’ importante, fonti termali, monumenti medievali ed il rinomato sito archeologico di Palaiopoli. In antichita’ era conosciuta come “l’isola delle Grandi Divinità”. Visita a Chora. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in hotel a Samotracia. Cena e pernottamento in albergo.
giorno6
SAMOTRACIA – ALEXANDROUPOLI – KAVALA
Colazione in hotel. Partenza in battello per Alexandroupoli e trasferimento a Kavala. Visita della citta’ di Kavala situata nella periferia della Macedonia orientale e Tracia, fondata da coloni di Paros (e’ una delle piu’ grandi isole delle Cicladi) attorno al VI secolo a.C. E’ molto “pittoresca” per via delle sue case dall’aspetto balcanico aggrappate alle falde del monte Simvolo che sovrasta il porto pieno d’imbarcazioni colorate. In epoca ellenistica e romana era nota con il nome di Neapoli ed era il porto di Filippi dove veniva caricato l’argento estratto dalle vicine miniere del monte Pangeo. La citta’ fu visitata da San Paolo. La prosperita’ della citta’ data dalla fine del XVIII secolo, quando divenne un importante porto di esportazione del tabacco. Visita al Museo Archeologico dove si possono ammirare collezioni di ritrovamenti di epoca preistorica, nonche’ i reperti provenienti dagli scavi archeologici di Neapoli e di Anfipoli. Pranzo libero. Trasferimento in hotel a Kavala. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.
giorno7
KAVALA – THASSOS
Colazione in hotel. Trasferimento a Keramoti e partenza in battello per Thassos, una tra le isole dell’Egeo nord-orientale al confine tra il continente europeo e asiatico, a 10km dalle coste della Tracia, conosciuta per le miniere d’oro del monte Phanos e per la fiorente cultura. Aree boschive di querce e aceri si alternano a lunghi filari di alberi da pino lungo le coste, laghetti e piccole cascate arricchiscono questo paesaggio mediterraneo a tratti inconsueto. Thassos fu l’isola preferita da Zeus, che qui prese ristoro con Europa (la prima regina di Creta), che egli rapì al popolo dei Fenici; l’immortalità della sua natura e la sua storia ricca di spunti mitologici, è sospesa tra realta’, leggende e antiche divinita’. Il suo mare color smeraldo non fa dimenticare di certo le meraviglie naturalistiche del territorio interno. Visita dell’isola delle Sirene. Visita al Museo Archeologico, fondato nel 1934, che ospita importanti testimonianze storiche. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro a Keramoti. Trasferimento in hotel a Kavala. Cena e pernottamento in albergo.
giorno8
FILIPPI – SALONICCO
Colazione in hotel. Partenza per visitare il sito archeologico di Filippi che prese il nome dal re Filippo II di Macedonia, che lo fece ingradire e fortificare nel 356 a.C. per farne un centro minerario. Da ricordare la famosa battaglia di Filippi tra Ottaviano e Antonio e gli uccisori di Giulio Cesare, Bruto e Cassio, che furono sconfitti. Da qui l’espressione popolare “Ci rivedremo a Filippi” che sta a significare che prima o poi si arrivera’ alla resa dei conti. La citta’ di Filippi ha avuto un notevole ruolo nei primi secoli del Cristianesimo, prima citta’ d’Europa ad essere evangelizzata da San Paolo. Pranzo libero. Trasferimento in hotel a Salonicco. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.
giorno9
SALONICCO – IGOUMENITSA
Colazione in hotel. Visita guidata di Salonicco: con i suoi oltre 2300 anni di storia, è la seconda citta’ piu’ importante della Grecia: venne fondata attorno al 315 a.c. da Cassandro, Re dei Macedoni, che la chiamo’ con il nome di Sua moglie Tessalonica, sorellastra di Alessandro Magno. Le testimanonianze romane, i mosaici bizantini e i bagni turchi raccontano una storia importante. Visiteremo i Castelli (la citta’ alta), la Rotonda (edificio cilindrico con splenditi mosaici), l’Arco di Galerio (risalente al 300 d.c., eretto dal Cesare per commemorare la vittoria sui persiani), la chiesa di Santa Sofia (risalente al VIII secolo, ricorda la chiesa con lo stesso nome ad Istanbul, e’ stata anch’essa una moschea fino al 1912, nota per i suoi importanti mosaici), la Basilica di San Demetrio, la chiesa piu’ grande della Grecia, l’Agora’, la Torre Bianca (il piu’ alto punto di riferimento). Visita al Museo Archeologico o Museo Bizantino, alcuni dei reperti presenti risalgono al Neolotico e dimostrano che la Macedonia fu una delle prime zone della Grecia ad essere abitata. Pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata in Piazza Aristotelous, dove si concentrano la maggior parte degli edifici pubblici, dei luoghi storici, d’intrattenimento e del commercio. Trasferimento a Igoumenitsa. Imbarco per l’Italia.
giorno10
BARI / ANCONA
Arrivo al porto di Bari/Ancona.

    PER BASE GRUPPO 20 PARTECIPANTI
    • Viaggio a/r in nave (Superfast/Anek/Minoan Lines) Italia/Grecia Sistemazione in cabine AB4, 4 posti letto con servizio privato.
    • Tasse Portuali.
    • Trattamento di mezza pensione, con colazione e cena in hotel, (prima colazione a buffet internazionale) o, a richiesta, Pensione Completa con colazione e cena in hotel e pranzo in ristorante
    • Bus a disposizione del gruppo per tutti i trasferimenti descritti in programma.
    • Presenza continua di un Accompagnatore/guida
    • Guida/autista soggiornano nelle stesse strutture
    • Assistenza del tour operator in loco.
    • Guide ufficiali nei siti e Musei.
    • Assicurazione R. C. e medica/bagaglio di viaggio Allianz.
    • Iva.
    • Trasferimenti andata e ritorno in autobus al porto italiano di partenza.
    • il viaggio si puo’ organizzare anche in aereo.

    Your reservation

    Personal details
    (*) Required
    Your reservation has been successfully sent
    Please fill out all required personal details